All'apparenza sembra
una vera e propria orchidea ma...

(15-09-2017)

 
 

L'abbiamo detto e ripetuto più volte: non smetteremo mai
di stupirci delle straordinarie doti di trasformismo che possiedono
alcuni fiori, spesso rasentando il virtuosismo più raffinato,
dettate dall'esigenza di attirare gli insetti e di difendersi dai potenziali pericoli.
Questa volta, però, vogliamo proporvi un caso davvero diverso:
un insetto che fin dalla nascita fa dell'arte della trasformazione,
della simulazione e del mimetismo, una vera e propria ragione di vita.
Stiamo parlando della 'Hymenopus Coronatus', una piccola mantide che vive
nelle foreste tropicali del sud-est asiatico, meglio conosciuta come 'la mantide orchidea'.
E' talmente precoce nel suo talento interpretativo che la prima 'performance'
la mette in scena appena uscita dalle uova, virando la propria pigmentazione
in un rosso e un nero così intensi e netti da divenire la copia
di una cimice velenosa... Pur essendo assolutamente priva di veleno!
Si tratta del primo di una lunga serie di 'inganni' che l'insetto mette in atto
per assicurarsi una vita tranquilla lontana dai predatori, a cui altrimenti
sarebbe esposto fin dalla tenera età. Ma le peculiarità di questo piccolo prodigio
non finiscono di certo qui. La caratteristica che l'ha portato alla ribalta
come 'la mantide orchidea' nasce proprio dalla sua ultima è più clamorosa
trasformazione, quella che lo porterà ad essere parte indistinguibile dal fiore:
la colorazione diventa di un bianco delicatissimo, con qualche striatura di rosa e di verde,
mentre le zampe inferiori si allargano fino a riprodurre la forma di grandi petali immacolati.
A questo punto la fusione con un'orchidea è assolutamente perfetta.
D'ora in avanti non dovrà fare altro che aspettare pazientemente le sue vittime che,
avvicinandosi a quello che credono essere un normalissimo fiore, verranno ghermite
con rapidità dalle sue zampe anteriori, per essere poi divorate voracemente.
Fate attenzione la prossima volta che decidete di avvicinarvi
a un'orchidea con l'intenzione di godere della sua fragranza,
potreste essere presi per il naso, in tutti i sensi!


Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,natura,insetti,mantide,orchidea,traformismo,mimetizzazione,hymenopur,coronatus...

 
 
 
 
 

Piñatex: cuoio naturale al 100% ecosostenibile
e biodegradabile ricavato dalle foglie dell'Ananas!

(04-09-2017)


Ormai non abbiamo proprio più nessuna scusa per continuare
a produrre tutto il cuoio impiegato nella realizzazione
di oggetti, accessori e capi d'abbigliamento, anche griffato,
in grado si di soddisfare i palati più esigenti dell'alta moda
ma in barba allo sfruttamento e alla sofferenza animale.
I tempi son maturi per una coscienza etica degna di questo nome
che si possa anche definire green. E tutto questo grazie all'ananas!
All'ananas e al coraggio di una designer spagnola di nome Carmen Hijosa.
Dopo un'esperienza di ben quindici anni maturata nel campo dell'alta pelletteria,
Carmen Hijosa si è ritrovata nelle Filippine per risolvere, una volta per tutte,
la questione, cercando una soluzione che soddisfacesse appieno le sue esigenze
da manager di successo con quelle dell'animalista sempre più convinta,
senza compromettere la qualità, la produzione e i ricavati delle sue aziende.
L'illuminazione è arrivata dalla scoperta di uno degli abiti tipici della tradizione
locale filippina, il Barong Talong, realizzato proprio con foglie d'ananas.
Da lì il passo verso la nascita del Piñatex è stato davvero breve e in men che non si dica
l'intraprendente designer è riuscita a mettere in moto una prodigiosa macchina operativa
in grado di offrire sul mercato oggetti dall'anima così green che più green non si può,
vantando collaborazioni e partnership di prestigio davvero invidiabili.
E non è tutto, perché le fibre dell'ananas necessarie alla lavorazione e alla creazione
dei fogli di Piñatex, vengono ottenute solo dai materiali di scarto delle coltivazioni,
risultando quindi a costo zero, aiutando anzi ad incrementare l'economia dei paesi coinvolti.
Senza contare che tutti i manufatti prodotti dalla Hijosa alla fine del loro 'ciclo vitale'
vengono riassorbiti dall'ambiente al 100% sotto forma di fertilizzante naturale.
Insomma, ancora una volta ci troviamo di fronte a una dimostrazione evidente
di come l'ingegno umano, quando fortemente motivato, riesce a trovare soluzioni
perfette a problemi solo all'apparenza impossibili da risolvere!.


Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,carmen,hijosa,piñatex,ananas,cuoio,ecologia,green,curiosità…


 
 
 
 
 

Kokedama: l'arte nipponica
della sospensione "verde" a 360°!

(28-08-2017)


Kokedama è il nome di una tecnica di coltura dei Bonsai

che affonda le proprie radici nell'antico Giappone del 1600,
e che pone al centro della propria essenza la sostituzione
del classico vaso in terracotta con una palla d'argilla e torba,
ricoperta di muschio, in grado di custodire tutto l'apparato radicale.
Non a caso il termine "kokedama" in giapponese significa
letteralmente "palla di muschio". Qualche volta la sfera
ottenuta, anche grazie all'aiuto di uno spago, viene adagiata
su di un supporto che ne esalta le forme, o semplicemente appesa
a dei ganci, creando una sorta di magica sospensione fluttuante.
L'effetto raggiunto è molto suggestivo e non manca mai
di affascinare chi vi assiste con stupore, apprezzandone tutti gli aspetti.
C'è chi si è spinto oltre, inserendo all'interno del muschio un magnete
che contrapposto ad un altro, opportunamente appoggiato a terra,
regala allo spettatore un'illusione assolutamente perfetta!
Ancora una volta le immagini valgono più di mille parole!


Tag:vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,kokedama,giappone,bonsai,air...


 
 
 
 
 

pag. < 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6

 
 
 
 
 

Iscriviti gratuitamente al nostro blog, 
riceverai in tempo reale tutti gli aggiornamenti
sui nuovi post pubblicati!

 
 


Copyright © 2017 by Vivaio Pugliesi - Variante della S. P. Canepinese 2 - 01039 - Vignanello (Viterbo)
P. Iva & C. F.  01885760569  - Privacy - Cookie
Tel: 0761.754819 - mail: info@vivaiopugliesi.it - www.vivaiopugliesi.it
Powered by Pugliesi s.r.l.