In ritardo con le Zucche di Halloween?

Niente paura: abbiamo ancora tutto il tempo!
(30-10-2018)



Contrariamente a quanto si possa credere, realizzare in maniera impeccabile
una delle classiche "Zucche di Halloween" in modo da suscitare in chi guarda
il nostro piccolo capolavoro l'immancabile effetto "WOW" è tutt'altro che complicato:
possiamo aiutarci seguendo i suggerimenti riportati in questa mini-guida!
Le uniche cose di cui avremo bisogno sono una zucca (l'avreste mai immaginato?!?),
un coltellino dalla lama affilata e un lumino. Iniziamo! Dopo aver ricavato
un'apertura - grande quanto basta per il passaggio di una mano -
iniziamo a svuotare l'interno della zucca con un cucchiaio, avendo l'accortezza
di non buttare  lo sportellino perché tornerà utile per richiuderla. Con un pennarello
tracciamo le linee su cui far lavorare la lama del coltello, fino a intagliare
con precisione naso, occhi e bocca. Facciamo sempre molta attenzione
a non esagerare
con dettagli troppo sottili e difficili da rendere.
Siamo giunti alla fine. Non ci resta che far asciugare la nostra zucca,
riponendola per qualche ora in un luogo asciutto e ben ventilato.

*Prima di esporla non dimentichiamo d'inserire all'interno il lumino acceso,

sarà la miglior garanzia contro visite indesiderate di spiriti e folletti! 



Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,zucca,halloween,paura,horror,dolcetto,scherzetto...



fbbredjpg    twitterbredjpg    pintbredjpg



 
 


Evviva: il "Bonus-Verde"

è stato confermato per tutto il 2019!
( Upgrade Of News )



Ancora buone notizie
per gli addetti ai lavori del settore florovivaistico e non solo:
il "BONUS-VERDE" è stato confermato nella Legge di Bilancio anche per il 2019.
Questo significa che avremo tempo fino alla fine del 2019 per godere della
detrazione fiscale Irpef del 36% su una spesa massima di € 5000,00
su tutti quegli interventi applicati alle unità abitative, inerenti alla progettazione,
alla realizzazione, alla salvaguardia, alla cura e al rilancio delle aree verdi,
dalla fornitura di piante alla manodopera per la manutenzione,
fino alla messa in opera - ad esempio - di impianti di irrigazione.
Ovviamente le unità abitative alle quali si fa riferimento non sono solo
quelle di tipo "singolo", nel bonus - infatti - vengono contemplate tutte quelle
realtà che si rifanno a strutture anche complesse come ad esempio i condomini.
Se avete la necessità di sistemare giardini, terrazzi, balconi ed aiuole,
sia pubblici che privati: A P P R O F I T T A T E N E !!!

Per tutti i dettagli circa le modalità grazie alle quali usufruire della detrazione
vi consigliamo di fare affidamento al vostro commercialista di fiducia!



Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,bonus,verde,decreto,detrazione,legge,bilancio,2019...



fbbredjpg    twitterbredjpg    pintbredjpg


 
 

Quando la vinaccia si fa motore di un'economia
ecosostenibile a servizio della migliore alta moda!
(24-09-2018)



In piena vendemmia non potevamo non parlarvi di un'azienda tutta italiana,
la VEGEA, che nel giro di pochi anni è riuscita a trasformare la vinaccia

- quello che fino a ieri era un prodotto di scarto destinato nella maggior parte dei casi
agli inceneritori - nella risorsa principale per la produzione della "wineleather":
una ecopelle dalle mille applicazioni che proprio nella collaborazione con alcuni brand
d'alta moda sta tracciando il percorso di un successo annunciato. E non è solo
un modo di dire, perché l'azienda Milanese, fondata nel 2016 da Gianpiero Tessitore,
nell'aprile del 2017 è stata premiata a Stoccolma col prestigioso "Global Change Award"
come miglior progetto industriale ecosostenibile. Una premiazione che l'ha vista svettare
su 3000 proposte presentate da ben 130 paesi diversi. Scopriamo così che le bucce,
i semi, i raspi e gli oli essenziali residui dell'uva torchiata, sono la migliore alternativa
alla lavorazione delle pelli animali. Migliore addirittura delle attuali "ecologiche"
presenti sul mercato, perché priva di qualsiasi agente chimico di origine petrolifera.
Inoltre non dimentichiamo che l'Italia è il più grande produttore di vino del mondo,
tanto da riuscire da sola a garantire circa il 18%
della produzione complessiva...

La materia prima, insomma, non ci manca di certo!




Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,giardino,uva,ecopelle,ecosostenibile,vegea,pelle,vegetale,tessitore,global,change,award...



fbbredjpg     twitterbredjpg     pintbredjpg

 
 
 
 

Alcuni consigli per consentire al nostro giardino
di affrontare l'autunno e prepararlo all'inverno!
(12-09-2018)


L'autunno bussa velocemente alle porte e in men che non si dica il nostro giardino
- il nostro piccolo angolo verde di paradiso conquistato con tanti sacrifici -
si troverà ad affrontare ore di luce ridotta, temperature rigide e piogge copiose.
Se vogliamo metterlo nelle condizioni migliori per affrontare tutto questo
il momento di muoversi è adesso. Vedrete che con i nostri consigli sarà tutto più facile.

IL MANTO ERBOSO.

Anche se il manto erboso si presenta in discrete condizioni, la minaccia di una perdita
di compattezza, di "tono muscolare" e soprattutto di colore è sempre dietro l'angolo.
Il nostro consiglio è di fare un bel taglio omogeneo, e di provvedere ad arieggiare
gli steli, aiutandoci con gli appositi rastrelli, rimuovendo per bene lo strato di foglie
e di terriccio, detto feltro, che tende a depositarsi naturalmente col trascorrere del tempo,
e causa principale della scarsa ossigenazione e della cattiva assimilazione della luce
e dell'acqua.
L'applicazione di un fertilizzante ricco di azoto, a rilascio lento e prolungato,
fornirà il nutrimento
di cui avrà bisogno per rimettersi in forma, tornando più bello,
forte e sano che mai.


QUANDO INTERVENIRE CON LA TRASEMINA?

Se la situazione è più critica di quella che immaginavamo, perché abbiamo notato
delle zone
molto estese in cui il verde è stato sostituito dal giallo o addirittura
perché risultano del tutto assenti
i singoli steli d'erba, allora occorre
intervenire in maniera più energica, con una "trasemina".
Come si fa?
Semplice: una volta tagliato e arieggiato il manto erboso, come indicato
nello step precedente,
procediamo con la preparazione e somministrazione
per tutto il perimetro del giardino
di un composto fatto di sabbia, terriccio e sementi,
meglio se dello stesso tipo utilizzato in origine.
Vedrete che con questa semplice
operazione riuscirete a donare nuova luce e colore a tutto il prato.


ORDINE E PULIZIA.

All'inizio di ottobre, in concomitanza con quello che viene comunemente definito
"riposo vegetativo"
occorre dedicarsi alle potature. Piante, alberi e siepi vanno alleggeriti
di tutti i rami secchi e di quelli in eccesso.
In queste operazioni è sempre bene
utilizzare delle cesoie ben pulite e disinfettate, per evitare di esporre le piante

a possibili contagi di malattie. Badate anche a raccogliere tutte le foglie che,
soprattutto in questa stagione,
non si faranno di certo desiderare,
non tralasciando nemmeno di pulire con tutta la cura possibile le aiuole.

Ricordate: l'ordine e la pulizia in un giardino, di qualsiasi natura esso sia,
non devono mai prescindere dalla sua bellezza e dalla sua salute. Mai.
In fine, il consiglio più importante: se non avete il tempo, l'esperienza,
le attrezzature o la possibilità
di dedicarvi al vostro giardino in maniera corretta,
rivolgetevi a dei professionisti.
Vi ricordiamo che

il Vivaio Pugliesi è aperto tutti i giorni, compresa la domenica!




Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,lavori,giardino,autunno,inverno,potatura,trasemina,arieggiatura,,...



fbbredjpg     twitterbredjpg     pintbredjpg

 
 
 

Agosto: sconti a più non posso!
(03-08-2018)

 


Lo sapevi? Per tutto il mese di agosto al Vivaio Pugliesi 
applichiamo ai nostri prodotti degli sconti che vanno dal 30% al 50% .
Alberi, alberelli, piante, fiori, composizioni, vasi, lanterne,

fontane, laghetti artificiali, sementi, terricci, ciottolati, pratini,
s
ia sintetici che naturali, attrezzi ed utensili da lavoro,
prodotti per la cura e la manutenzione del verde,

articoli per la casa e per il giardino, componenti ed accessori
di qualità
per l'irrigazione e tanto, tantissimo altro ancora!
Ricorda: siamo aperti tutti i giorni, compresa la domenica.
Ti aspettiamo.



Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,estate,agosto,sconti,offerta,promozione,...


 

fbbredjpg    twitterbredjpg    pintbredjpg

 
 
 

Stop alle zanzare: via libera all'estate!
(13-07-2018)

 


Lo sappiamo bene, l'arrivo dell'estate si accompagna spesso a piccoli disagi  
che si affrontano ben volentieri in vista delle allettanti promesse dell'agognata
"bella stagione".  Fra questi, però, ce n'è uno con il quale proprio non riusciamo
a capitolare serenamente: QUELLO DELLE ZANZARE. In questo post
vi daremo qualche suggerimento pratico per cercare di rendergli la vita difficile,
in modo da aiutare voi a trascorrere le giornate più calde nella tranquillità.
Il primo rimedio, fra i più efficaci ma purtroppo anche fra i più sottovalutati
nella lotta alle zanzare, è quello che prevede l'eliminazione di ogni ristagno
d'acqua. Sia in giardino che in casa ponete molta attenzione quindi alle grondaie,
ai sottovasi, alle piscine e alle fontane. Per tutti quei fortunati che possono
godere di una bella fontana in giardino, magari provvista di una vasca grande
e perennemente colma, suggeriamo di aggiungere dei pesci rossi, ghiottissimi
del fastidioso insetto assetato di sangue.
Altra cosa che potete - e dovete -
assolutamente fare è circondarvi di tante piante aromatiche.
Le zanzare detestano i profumi intensi e se possono ne stanno volentieri alla larga.
Aprite dunque i cancelli dei vostri giardini e le porte-finestre dei vostri balconi
alle piantine di basilico, di rosmarino, di salvia e di menta. Ne gioveranno
anche le ricette della vostra cucina! Stesso discorso per i gerani, per la lavanda
e per la citronella. Prendete poi in considerazione anche il suggerimento
di posizionare - nelle zone più strategiche - delle piante carnivore
che in questo senso sono molto attive verso tutti gli insetti, non ultime le mosche.
Infine non dimenticatevi della CATAMBRA, e non ve lo diciamo solo perché
all'interno del nostro Vivaio ne trovate sempre in gran quantità,
sia in piantine che in alberelli,
ma anche perché questa pianta, in particolare,
ha dimostrato di avere un'efficacia insuperabile nella lotta contro tutte le zanzare
più moleste. Provare per credere!




Tag: vivaio,pugliesi,garden,piante,fiori,estate,zanzare,rimedi,naturali,catambra,insetti...

 

fbbredjpg     twitterbredjpg     pintbredjpg

 
 
 
 
 

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 >

 
 
 
 
 

Iscriviti gratuitamente al nostro blog, 
riceverai in tempo reale tutti gli aggiornamenti
sui nuovi post pubblicati!

 
 
 
 
 
 

fbbredjpg    twitterbredjpg    pintbredjpg


Copyright © 2011 - 2018 by Vivaio Pugliesi - Variante della S. P. Canepinese 2 - 01039 Vignanello (VT)
P. Iva & C. F. 01885760569 - Tel: 0761.754819 - mail: info@vivaiopugliesi.it - www.vivaiopugliesi.it
Powered by Pugliesi s.r.l.
*Questo sito utilizza Cookies per garantire una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui!